Pages

Wednesday, 23 September 2015

Cera labbra Menta & Liquerizia, o sul tornare bambini.

Buongiorno puellae della mia vita,
ho appena finito di fare da baby sitter alla bambina della mia vicina di casa e ho addosso l'odore di cucciolo. Avete presente quell'odore un po' cipriato, un po' dolce che hanno i cuccioli di ogni specie? Oddio, in realtà non sono sicura che i piccoli di iguana e di qualsiasi altro disgustoso rettile possano avere questo profumo divino. Sono certa che sappiano di malvagità.
Ecco, ridimensioniamo la delicatezza dell'immagine. Vi dicevo, ho addosso l'odore della bambina e sono qua che mi annuso il pigiama manco fossi una donnina innamorata di qualche feuilleton dozzinale francese e avessi una mantella rossa per celarmi dalle tenebre e dalla vergogna del mio amore e un cappello a tesa larga con nastri di pizzo nero, abbinati ai miei guanti in seta che rivestono delicatamente le mie mani fragili da nobildonna....
No, purtroppo no. Che peccato, però.
Vi dicevo insomma -e ora basta, Sara, stai sul tema- di quanto sia carino fare da baby sitter ai pampini. Nonostante i settemila lavori del cavolo che ho fatto per mantenermi agli studi, non mi è mai capitata una cosa del genere. Non so se dire questa cosa nel bene o nel male. Mi spiego, non sono sicura di amare i pampini. Ci sono quelle donne che nascono mamme, hanno la vocazione e sin da quando sono piccole amano prendersi cura dei più piccoli. Sono quelle che avevano il mitico Cicciobello, ve lo ricordate? Poi ci quelle come me che giocavano con le macchinine e facevano fare alle proprie Barbie le gare di cucina alla Masterchef. Cosa ne dovrei dedurre?
In attesa di trovare una risposta a questa domanda di vitale importanza, giungo da voi con una nuova recensione targata Antos. Ebbene sì, puellae mie, finalmente sono riuscita a mettere insieme i miei pensieri sulla famosissima Cera Labbra.

Innovazioni stilistiche di altissimo pregio, qua su Wannabe Renoir.
Feat. Rotelle Haribo & Callie (il mio alter ego cartaceo che non ha problemi di miopia)

Ho avuto la possibilità di scegliere la referenza alla Liquerizia & Menta e subito la mia mente va a quando ero io pampina. Partiamo, perciò, dal profumo di questo prodotto. Avete presente quelle mou nere e bianche che mangiavate a quintali a casa della nonna? Ecco, io ero pampina estremamente golosa e anche un po' cattiva. Ricordo di una volta che ne mangiai così tante che poi stetti male e col mal di pancia tutto il giorno. "Ben ti sta!" disse mia madre.
Questa Cera Labbra sa esattamente di quelle caramelle, preciso, spiccicato. E' una vera delizia applicarsela sulla labbra, un profumino godurioso ma senza temere di morire dal mal di stomaco, che -diciamocela tutta- non è una morte molto onorevole.
La cosa che più mi ha colpito di questo prodotto è la sua consistenza. Non avevo mai provato nulla del genere e credo anche mai nessuna casa cosmetica abbia fatto qualcosa di simile, vero? Se sbaglio, correggetemi. Si tratta di una pasta bianchina molto cremosa, che al contatto col calore della pelle si trasforma in un olio estremamente liquido e profumato.


E qua giunge il DOMANDONE. Pensavate che mi fossi dimenticata, eh? Diteci, Antosiani, com'è formulata? Come fa una pasta, una "cera" di fatto, a diventare così?
Quale magia si cela dietro codesto prodigio? Bava di lumaca? Sangue di unicorni?
(Ringraziamo il cielo del fatto che, quando ero al liceo, non esistevano gli esami di riparazione a Settembre, perciò ho potuto perseverare nella mia totale ignoranza in Chimica. 
Che vergogna, puellae. Non seguite il mio esempio. Studiate, la chimica è importante. Ce lo insegna anche Walter White. 
...
Ok, anche Walter White non è un buon esempio)
YEAH, MR WHITE!
p.s. Voglio questa maglietta so bad.
Passiamo alle mie impressioni in merito: non la trovo molto idratante. Anzi, temo che non lo sia per nulla. Io ho le labbra perennemente secche, martoriate dai rossetti matt e ancor di più dal maestrale e dal sole.
Purtroppo questa cera non fa al caso mio, ho bisogno di qualcosa di più emolliente.
Tuttavia, col tempo ho riscontrato un effetto di tutto rispetto del quale a primo acchito non mi ero accorta: ripara le labbra. Se avete problemi di pellicine, taglietti, insomma se vi ritrovate ad avere le labbra davvero danneggiate, la Cera Labbra è in grado in un paio di giorni di cicatrizzare le piccole ferite e restituirvi una superficie liscia.
Questo è un pregio da non sottovalutare, perché ben pochi burrocacao sono in grado di fare altrettanto. Così ho deciso di utilizzarlo quotidianamente insieme al mio solito burrocacao per agevolare il processo di riparazione delle mie labbra post mare/post maestralata. Il risultato è davvero fenomenale.


Ricapitolando, non trovo che sia un prodotto particolarmente idratante: se cercate qualcosa da sostituire al tradizionale burrocacao non fa per voi. Se, invece, siete afflitte da labbra martoriate e cercate qualcosa che vi dia subito sollievo, questa cera non deve assolutamente mancare nel vostro beauty. La consiglio anche se siete delle inguaribili nostalgiche delle mou della nonna, il suo profumo è una pausa relax nella nostra infanzia!

Alla prossima, e non ingozzatevi di troppe caramelle!

19 comments:

  1. This comment has been removed by the author.

    ReplyDelete
  2. eccomi ^_^ mi interessava leggere questa review perchè soffro tipo tutto l'anno di labbra secche, mi si spaccano addirittura: d'inverno perchè c'è freddo e d'estate quando il clima è troppo asciutto, insomma non ho pace >_<
    Dunque sono alla costante ricerca di prodotti labbra con buon inci, finora il mio holy grail resta il burro labba yes to che però ora Sephora non vende piu maledetti -.-' ora penso di aver trovato la pace dei sensi con gli Addolcilabbra Alkemilla e stavo sperimentando in vari gusti ma ho scoperto che non tutti hanno lo stesso livello ( ti consiglio quello cioccolato bianco e alla vaniglia i migliori provati finora).

    Questa cera Antos non l'ho mai provata e proprior per questo ero curiosa di leggere qualcosa in merito alla texture e quindi non potevo non fiondarmi qua :)

    Preferendo però un prodotto che sia anche idratante quindi per ora passo e resto sugli addolcilabbra :)
    un abbraccio

    ReplyDelete
    Replies
    1. Ciao <3 No purtroppo non è molto idratante, non sostituisce un burrocacao, ecco. Però è ottimo in caso di tagliettini. Io lo sto usando tantissimo proprio a tale scopo e, lasciatelo dire, fa 10 a 0 a quello blasonato di Biofficina!
      Ho visto che sono spariti gli Yes To, che peccato! Gli Addolcilabbra mi piacciono molto, avevo comprato al mio ragazzo quello al lime... e ho finito per usarlo io XD Non vedo l'ora che arrivino i nuovi gusti adesso! Punto su quello alla torta di mele e al latte di mandorla, gnam! *-*

      Delete
    2. sicuramente è da tenere in considerazione per i taglietti, ora ho le labbra spaccate (di nuovo si -.-') anche se ieri avevo applicato il burro labbra mi sa che devo prenderlo e usarlo proprio a questo scopo, riesci ad applicarlo direttamente dal tubetto? Devo dire che non impazzisco per il packaging preferisco uno stick ma non si puo avere tutto dalla vita :P

      Delete
    3. No dal tubetto non ci riesco a dosarlo! T_T sono troppo scarsona! Ne prendo un chicco minuscolino dal tubetto e me lo spalmo sulle labbra! Ne serve poco poco perchè si scioglie e diventa liquido!

      Delete
  3. Devo regalarla a una mia amica che ama la liquirizia (io la detesto >.<).
    Comunque in combo con un burrocacao è ottima, devo valutare quella alla nocciola per me ^_^

    ReplyDelete
    Replies
    1. Vero? Hai notato anche tu questo fenomenale uso in combo? :D
      Che buono alla nocciola, ero indecisissima! Io sono troppo curiosa da quella al neroly, sarà la prossima cera che comprerò!

      Delete
  4. Cicatrizza? Ah, che splendida notizia! Voglio! Comunque secondo me i cuccioli di serpente hanno un odore buonissimo, non discriminiamo! ♥

    ReplyDelete
    Replies
    1. Non ci penso proprio! Puzzeranno di morte di sicuro! Mi gioco la carriera accademica! XDDDD Ahahahaha, sì Dile', te la consiglio proprio se anche tu hai le labbra mezzo distrutte dal mare. E' un ottimo trattamento!

      Delete
  5. Eccomi col mio commento fuoritema (perchè ovviamente non ho mai provato questa cera labbra, anche se in futuro vorrei colmare la lacuna): a me da bambina piacevano le pistole, mica le bambole! ;)

    ReplyDelete
    Replies
    1. Nuoooo le pistole!! Nomen omen (anche se in questo caso è il nickname XD).
      Non ho mai giocato con le armi giocattolo da bambina, in compenso avevo un superliquidator che era la fine del mondo. Lo usavo per sparare acqua ai gatti randagi del rione, che bulla!

      Delete
  6. Io non sono mai stata un amante della liquirizia, però queste cere labbra le dovrò provare prima o poi ^_^ Oggi mi sento molto dotta e voglio rispondere al tuo domandone (poi oh, magari sbaglio di brutto e quelli di Antos mi cazziano >_<): Queste cere dovrebbero essere formulate con sostanze solide o meglio semi solide che però hanno un punto di fusione molto basso, più basso della temperatura corporea, quindi basta il semplice calore delle labbra per liquefarle completamente, è un principio molto semplice che si applica ad esempio anche alle supposte (ok, è un esempio del ciufolo ma questo mi è venuto XD). Spero di aver soddisfatto la tua sete di "sapere chimico" Saretta :P

    ReplyDelete
    Replies
    1. Silvi io ti adoro <3 grazie mille!! Perchè non hanno la consistenza della cera vera e propria, sono più liquide ma "compatte", particolarissime! Attendo di sapere come sono fatte con la curiosità di una scimmietta! XD
      Che figata fare queste cose, anche voi di farmacia fate tipo i laboratori di tecnica ed estrattiva?

      Delete
  7. Replies
    1. E menta pure! Una combo micidiale! SBAV SBAV!

      Delete
  8. Ottimo brand e ottima recensione, mi piace molto il tuo blog, recensioni accurate e precise...
    Sono una tua nuova lettrice, se ti va di unirti al mio blog...
    http://recensionismart.blogspot.it/

    ReplyDelete
  9. Thanks for sharing :) Please visit our site: Blogger Gallery

    ReplyDelete
  10. ciao!! nooo anche io mangiavo spesso quelle caramelle golosissime =) interessante la cera labbra se poi ha questo sapore meglio ancora hehehe cmq sono una tua nuova iscritta se ti va ti aspetto nel mio blog di beauty e fashion ;) https://jessicamixblog.blogspot.it/

    ReplyDelete
  11. Buongiorno, nuova follower! Complimenti per il blog, è veramente carino! Se ti va ti aspetto come lettrice fissa da me, qui la mia ultima recensione su una serie tv (fresca di giornata)
    https://ioamoilibrieleserietv.blogspot.it/2017/08/i-durrell-la-mia-famiglia-e-altri.html
    grazie!

    ReplyDelete