Pages

Wednesday, 4 March 2015

MAC Kinky (LE Kinky Boots), o la buona polemica si vede dal mattino.

Buongiorno puellae,
qua in provincia di Tunisi, oggi splende il sole e ci sono 20 gradi, è già una giornata primaverile e dovrei essere già fuori in bikini a prendere il sole, come ogni Marissa Cooper che si rispetti.
E invece no, sono qua sdraiata a letto a poltrire, assolutamente non pronta per la prova bikini e intenzionata a proseguire lungo questa via, fatta di perdizione e grassi insaturi.
C'è un buon motivo per cui non sto andando a fare la fotosintesi clorofilliana in giardino: vi devo parlare di una recente (insomma...) scoperta nel mio beauty.
Premessa: detesto le limited edition di MAC, non riesco manco a cogliere il perché il loro concetto di limited edition non sia essere "limited" nel tempo, ma sia invece il ben più inquietante "limited" nelle unità a disposizione. Avete davvero così difficoltà a sostenere la spesa di 1000 pezzi in più, cari? 
Ecco come va a finire questa sordida storia: ogni mattina, il primo del mese, in vista dell'uscita dell'ennesima edizione limitata in Italia (in Germania non se le calcolava nessuno. LOL), una ragazza si sveglia e sa che dovrà stare tutta la notte a caricare il sito MAC, sa che dovrà sacrificare agnelli di latte sull'altare della dea Afrodite Rossettifera, o massacrare gli-amici-di-mariadefilippi ai disgraziati che lavorano negli MAC stores e altre pratiche sadiche. Tutto questo per potersi accaparrare una limited. Un rossetto limited, badate bene.
Col boom della moda dei rossetti, noi rossettomani di vecchia data siamo costrette alla brutale pratica dei preordini, siamo costrette a vivere con l'ansia di non poter beccare quel pezzo che tanto adoravamo, non riusciamo più ad ottenere ciò che volevamo perché le nuove leve prendono 10 mila colori a cazzo tutti assieme, prese dalla voglia delle limited. Li rivendono ovviamente, perché la metà di loro compra colori improbabili salvo poi accorgersi che non gli sta bene. Cara, pensavi davvero che quel viola scuro prugna ti potesse star bene o che potessi uscirci in giro con nonchalance, se non sei abituata? La coscienza dentro di te dice che sei vittima della moda. Lascia quel rossetto nello stand, in modo che chi veramente sia convinto di usarlo possa farlo. Le più oneste, accortesi dell'errore, lo rivendono a prezzini. Le più stronze furbette a 50 euro. Purtroppo non esiste ancora l'eugenetica intellettiva.
Questa premessa rancorosa e fatta con la schiuma alla bocca mi serviva per spiegarvi una cosa. Sono riuscita a beccare una limited edition con calma, due settimane dopo che era uscita e pure sul sito online.
Di che parlo?






Sì, non ho ancora imparato a fare la foto prima di usarlo.


YEEEAAAHH! MAC Kinky fa parte della limited edition dedicata a Kinky Boots, fantastico film spassosissimo, che la casa canadese ha voluto lanciare in occasione dei 10 anni dall'uscita dal film.
Nessuna si è cagata questo rossetto. A parlare a suo favore fu Federica, che mi suggerì di prenderlo. A fine mese, con tutta la calma del mondo, l'ho fatto mio. Saggia Federica. Cercavo da un pezzo un rosso così. MAC lo descrive come un "neutral red" e non posso che confermare, non vedo nessuna predominanza nè del sottotono nè di quello freddo, mi sembra ben bilanciato, anzi, se posso sbilanciarmi un pelo tendente al freddo. Ma è davvero minima la cosa, forse sono io che sono cieca e vedo colori accazzoddiccane, non so potrebbe essere anche blu e nero. O bianco e oro. 
Il suo finish è matte e tutte noi sappiamo bene quanto sono belli, fantastici & strepitosi, ma il fattore che mi ha sorpreso di più di tutti è la sua cremosità, non è secco come Russian Red, ma -per intenderci- assomiglia molto a Lady Danger e ai matte di ultima generazione. Non sbava e non necessita di una matita, però è molto confortevole da usare. Usandolo dalla mattina alla sera, come è capitato che accadesse (dura un'eternità senza ritoccarlo, non si schioda manco con i pasti.), non lascia le labbra incartapecorite o secche as hell.
Great job, MAC!
Vi mostro gli swatches per farvi capire il colore, è davvero bello! Me ne sono innamorata, puellae!




Luce interna indiretta feat. i soliti pelazzi.


Luce solare diretta.

Ho pensato di fare anche qualche swatch comparativo in modo da capire bene quale tonalità di rosso sia, e soprattutto per mostrare a mio padre l'evidenza della realtà, cioè che NO, NON HO 100 MILA ROSSI TUTTI UGUALI. Ok, oldie?


Luce interna solare feat. incapacità nel tracciare linee tutte uguali che vadano nella stessa direzione. All'ora di educazione tecnica, facevo gli origami. Shame on me.




Luce solare indiretta


Luce solare diretta.


Per questi confronti, ho scelto dei rossi che effettivamente non ci azzeccano un accidente. Complimenti, Sara.
MAC Russian Red è più profondo e più saturo, MAC Frank-N-Furter è un'altra faccenda, più cupo e soprattutto ha quel sottotono lampone che si nota tantissimo nella terza foto ed è inoltre più freddo, mentre il Rimmel by Kate nella referenza #01 è più caldo e ha un sottotono mattone. Guardate come Kinky accanto diventa più freddo. Lo vedo solo io, vero? *si raggomitola in un angolo in preda alle visioni.

A questo punto, potrebbe partire un "VaffanBIIIIP Sara", non si trova più, è una limited di Gennaio, sbroc sbroc. E invece no, mie care puellae, il caro Kinky potrà essere ancora vostro cliccando QUA. Non sentite l'odore di giustizia, di virtù morale, di luce divina in questa faccenda? Fatelo vostro, prima che se ne accorgano le folli fans di questo brand e lo facciano sparire per sempre dalla faccia della terra.

Bacini polemici,

Vostra L.

36 comments:

  1. Accidenti, ma è bellissimo. Io non so portare i rossetti rossi, non so perché, ma è l'unico colore che indosso con difficoltà e quando provo a metterlo trenta secondi prima di uscire di casa lo tolgo in preda al panico :/ Però questo devo dire che è un rosso proprio bello, acceso ma non eccessivo. Mi attira un sacco!!!!
    <3

    ReplyDelete
    Replies
    1. Cecy <3 ultimamente sto avendo anch'io problemi ad indossare il rosso, specialmente se è così brillante, ho un po' l'umore a terra, forse è quello che mi condiziona.
      Potresti provare con Cherry Pie di Neve o Standout di Revlon, così ci prendi confidenza! Il primo è molto facile da indossare perchè è modulabile, il secondo è delicato e confortevole, da tutti i giorni diciamo!
      Sono certa che esisterà un rosso che ti conquisterà il cuore! :*

      Delete
  2. Replies
    1. Direi! :D è un bel rosso acceso ma non invadente!

      Delete
  3. Io lo voglio solo per il nome. E comunque pensavo fosse tipo Russian Red, non avevo capito un tubo, dai.
    Ah, sentiti in colpa perché il tuo "ci sono Magnolia e Orchidea al 50%" me le ha fatte prendere in blocco.

    ReplyDelete
    Replies
    1. Ahahahah ciao Dile'! Quanto fa ridere il nome "Kinky"? Se non sapessi da dove viene, mi fa venire in mente un qualche pupazzo simil Furby X'D
      Se hai già Russian Red e vuoi prendere Kinky vai sul sicuro: non si assomigliano nulla nulla. Anzi, se li metti vicino Russian Red quasi diventa ruggine! Dopo faccio qualche swatch e lo metto sulla pagina!
      P.s. Ok, siamo pari. Tu mi hai fatto venir voglia di comprare "Sonno" (devo avere tutto di Murakami sensei! T U T T O!), e io queste belle matite! XD

      Delete
  4. Ahahaha bellissimo post! Sei troppo simpatica :)

    ReplyDelete
  5. Se riuscissi a usare i rossi mi farei pure tentare, è un colore molto bello e apprezzo particolarmente il finish matte *-* Però so già che lo terrei chiuso nel cassetto, sono una vera pippa con i rossi, mi ci vedo proprio male >.<

    ReplyDelete
    Replies
    1. Silvi nuooooo non mi dire così!! </3
      C'è un rosso per tutte, magari devi solo trovare il tuo! Hai mai provato Cherry Pie di Neve? E' modulabile e delicatino, oppure On Hold di MAC! Su di te dovrebbe essere molto carino quest'ultimo!

      Delete
  6. Ogni volta che ti leggo muoio,sei troppo simpatica <3 Il rossetto è bellissimo XD

    ReplyDelete
    Replies
    1. Grazie mille Alessia! <3 Compra compra compra compra compra *prova a farle il lavaggio del cervello

      Delete
  7. Era tanto che non passavo da qui! Chiedo venia!
    Dunque anche io come te odio le L.E. di MAC.. non riesco a prendere mai niente! Che nervi!!!
    Cmq il rossetto che hai preso mi piace molto, credo che il mio prossimo acquisto MAC sarà Russian Red, lo punto da troppo!
    Per me il vestito era bianco e oro! :)

    ReplyDelete
    Replies
    1. Ax <3 ciao dolcezza!! Il segreto sta nel preordine, però diventa un incubo anche quello perchè puntualmente non ti chiamano mai e sei tu, costretta, a stargli dietro. Che vadano a cagare! XD Attualmente ho preordinato Victoriana della Toledo, su cui sbavavo appena uscita la color story e attendo domani per ritirarlo... sempre se non l'abbiano dato via -.- GRRRR
      Waaa Russian Red è uno dei miei rossetti e anche per me il vestito era senz'altro bianco e oro XD

      Delete
  8. Caspita quanto è bello questo colore *__*... ma ora voglio vederlo indossato ;)

    ReplyDelete
    Replies
    1. Se il cielo mi assiste, metterò una sua foto a giorni! Il problema è che il tempo è tornato a fare schifo prima che riuscissi a far la foto! Ho solo un selfie orrendo, male che vada piazzo quello. Molto professionale, devo dire XD

      Delete
  9. molto bello!!! i rossetti rossi non sono mai abbastanza xD xD almeno per me..ma questo passo *inizia a piangere in un angolino* xD

    mallory

    ReplyDelete
    Replies
    1. Ahahahahaha! Ma sai che io in realtà non ne ho anche tantissimi rossi? Forse una manciata di sfumature diverse! Di sicuro non ho nude e mlbb, che alle volte fanno comodo e mi mancano sempre! T_T

      Delete
  10. Dato di fatto: non ho mai comprato un rossetto rosso.
    Però mi annoto questo nome, soprattutto dalle foto comparative mi ha molto colpito.
    E mi annoto anche i consigli che hai dato a Cecilia MonSacDeCosmetique, chissà che prenda finalmente il coraggio di provare un rosso tutto per me.

    Buona serata :)

    ReplyDelete
    Replies
    1. Ciao omonima! :D ma sì, vedrai che con Cherry Pie dovresti trovarti bene, soprattutto perchè è molto modulabile e una semplice passata va più che bene per iniziare ad abituarsi! Poi oh, è anche vero che non a tutte sta bene, se si hanno dei colori delicati c'è di meglio.. ovvero PERPETUAL FLAME DI MAC XD (no, non si sfugge al rossettone!).
      Prova a dare un'occhiata anche a quello!

      Delete
    2. ahah devo giusto entrare nell'ordine di idee! ...e di diventare in grado di stenderlo per bene, che col rosso si vede subito se è steso male -.-
      Prima o poi finisco da Sephora e mi metto a fissare i rossi agli stand, chissà...
      Ciao omonima, buona serata!

      Delete
  11. Io gli Amici di Maria li sacrificherei molto volentieriXD Ma davvero ora è in permanente?*_* Sta tipo insidiando Russian nella classifica dei miei desideri!

    ReplyDelete
    Replies
    1. Mmm... non sono sicura che l'abbiano messo in permanente, diciamo che ci sono anche tracce in magazzino, per quello occorre approfittarne! Nuoooo, Russian Red mi piace di più di questo, ma Kinky mi sta decisamente meglio, altrochè!

      Delete
  12. Non ci son cazzi, è in assoluto uno dei rossi più belli che io abbia mai visto ♥

    ReplyDelete
    Replies
    1. Mi sa che lo metto anche stamattina. Per stare a casa. In pigiama.

      Delete
  13. Ah beh, anche io ho temporeggiato, ma alla fine mi sono detta che ne sarebbe valsa la pena.. e così è stato! Ordinato a fine dicembre insieme a viva Glam Rihanna uno, nelle feste ho abusato di rosso e adesso mi sto disintossicando swatchandomi ciclicamente tutto il mio stash sulla mano :P non avrei potuto fare un acquisto migliore, e ho fatto bene a preferirlo anche anche stunner della nasty gal! :) pienamente d'accordo con te :)

    ReplyDelete
    Replies
    1. Hai fatto un super affarone Rosellina! Altrochè! Stunner poi mi sembrava già un colore che avessi e me ne sono tenuta a debita distanza! Questo è un gioiellino!

      Delete
  14. Ave Gemellah, ebbene NO nessun rossetto uguale, Kinky è visibilmente qualcosa di diverso e, oserei dire, davvero speciale. Affarone :D io ho sempre una gran paura delle Limited, mi ci tengo a distanza solo per l'ansia che c'è dietro, come se non ne avessi già abbastanza (quintali) di mio!

    ReplyDelete
    Replies
    1. Ti fanno venire gli incubi! Adesso che deve uscire il Rebel matte, sai che pollaio!! Aiutoooo!

      Delete
  15. Molto bello questo rossetto !!!
    Io possiedo il Russian Red e lo amo *-*
    Nuova follower :)

    ReplyDelete
    Replies
    1. Benvenuta Federica!! ;* oh Russian Red ♥ è stato il mio primo mac e resta ancora il mio preferito in assoluto!

      Delete
  16. Bello è bello, ma non posso tradire Ruby, Russian e il neoarrivato VGI (ammore mio dove sei stato tutto questo tempo :') ), o meglio, ho una coscienza che mi imoedisce di comprarmi l'ennesimo rossetto rosso mac xD

    ReplyDelete
  17. Ecco appunto, ho letto il commento di Federica, e stavo proprio per scrivere che l'ho sentito nominare la prima volta proprio da lei. Figo è figo, non ci sono dubbi. Peccato per la reperibilità e per questa strana epidemia dell'accaparramento insensato molesto.

    ReplyDelete
  18. Avrei voluto mandare un messaggio a te e a Federica della Favola Russa, me lo sono comprato! :D ho cliccato il tuo link e sbam! Prima volta, non sono più vergine! :D

    ReplyDelete
    Replies
    1. AHAHAHAHAHAHHAH! Come si fa a privarsene, come? <3 è il tuo primo rossetto MAC?

      Delete
  19. Ma è un rosso fantastico! <3 Comunque condivido in pieno tutto il tuo post! :D

    ReplyDelete